IL PUNTASPILLI – DI QUELL’ALBERO TAGLIATO IL MISERO RICORDO…

AVEZZANO – C’era una volta un albero!
Era cresciuto all’angolo di due vie, ovvero Via Leone Marsicano e Via Luigi Vidimari, in una Città alberata che era Avezzano…
Era divenuto rigoglioso e alto e dava ombra, insieme ad altri su un tratto di strada, dove, dall’altra parte ombra non c’era…
Poi un giorno, quando rifecero la facciata di un edificio prospiciente, dove aveva sede un supermercato, per non nasconderne la insegna luminosa “rossa”, fu tagliato…
In realtà, il funzionario comunale adibito alla ablazione addusse quale giustificazione “…limita, impedisce l’uso dello scivolo per portatori di handicap del marciapiede…
Sembra una favola ma è solo la realtà!
Le immagini illustrano meglio delle parole!
 

La cosa strana è che il moncone di albero è rimasto e dimostra che non fosse il problema con lo scivolo perché lo intralcerebbe ancora…

Poi, ad colorandum, invece degli alberi c’è l’isola ecologica…

E alcuni punti di emissione sul tetto non meglio identificabili…

Così va il mondo! E sembra una conclusione manzoniana…