AVEZZANO. QUELLA SAVANA NOSTRANA FRA VIA CERRI, VIA EINAUDI E IL… WEST

AVEZZANO – Torniamo ad una segnalazione giuntaci dai residenti della zona nord di Avezzano. Una zona che, date le condizioni attuali, sarebbe una vera e propria tentazione per il mitico Sergio Leone; un’ambientazione naturale e favolosa per un suo Spaghetti-Western.

La zona in questione è quella fra via Einaudi e Via Cerri dove la folta vegetazione la fa da padrona e cresce rigogliosa regalando ai residenti una parvenza di natura selvaggia invece della solita schiera di palazzoni.

Ma d’altronde fino ad ora siamo stati occupati a fare ciclabili, parchetti, giardinetti, fontanelle, a interdire il centro all’uso quotidiano dei cittadini e a nascondere dalla vista il miserando spettacolo dei commercianti ambulanti relegati alle falde del monte Velino, quindi non si poteva pensare a queste quisquilie, bazzecole, pinzellacchere, come avrebbe detto il mitico Principe De Curtis, in arte Totò.

E allora, non ce ne voglia, ci rivolgiamo al buon Commissari Prefettizio, dottor Mauro Passerotti, affinché si occupi di queste quisquilie, bazzecole, pinzellacchere e restituisca un po’ di dignità e decoro a questa zona della città e a chi la abita.

A voi, cari nostri lettori, il giudizio tramite le foto inviateci dai residenti della zona fra via Cerri e via Einaudi.