AIELLI. TUTTO PRONTO PER LA MOSTRA “COSTELLAZIONI ARCHEOLOGICHE”

AIELLI – Nella mattinata di venerdì 19 luglio, presso la sala consiliare del municipio di Aielli andrà in scena la conferenza stampa di presentazione della mostra “Costellazioni Archeologiche”. Tale manifestazione è stata promossa dall’amministrazione comunale di Aielli e sapientemente organizzata dalla Soprintendenza, archeologia, belle arti e paesaggio d’Abruzzo con la preziosa collaborazione dell’associazione culturale Libert’aria, del laboratorio storico Don Andrea Di Pietro, di Torre Stelle e di Com Unicare. Alla conferenza stampa di presentazione parteciperanno il primo cittadino di Aielli Enzo Di Natale e la dottoressa Emanuela Ceccaroni archeologa della Soprintendenza, archeologia, belle arti e paesaggio d’Abruzzo e curatrice della mostra.

Il disco corazza di Aielli

La mostra archeologica in questione, che si svilupperà all’interno della sala consiliare del municipio di Aielli, inizierà il 19 luglio per terminare il 25 agosto, seguendo gli orari 10-13 e 16-22. È inserita nell’ambito della manifestazione Borgo Universo 2019 e vuole, grazie ai preziosi reperti archeologici presenti nella mostra, ripercorre le tappe significative sia di Aielli ma anche dell’intera Marsica. Tra i reperti presenti nella mostra in questione ci sarà un’iscrizione del I secolo a.C recante una sentenza, un letto in osso del I secolo a.C ed una fibula in bronzo del VII secolo d.C. Sicuramente il pezzo più interessante della mostra sarà il disco-corazza in bronzo al cui centro c’è raffigurata la Chimera – l’animale mitico simbolo del popolo dei Marsi – datata intorno al VII secolo a.C e appositamente restaurata.