AVEZZANO. BLITZ DI CARABINIERI E POLIZIA LOCALE ALLA EX CASA DI RIPOSO. SCOPERTO NUOVO BIVACCO ABUSIVO

AVEZZANO – Scoperto un nuovo bivacco, realizzato da immigrati e spacciatori, nella ex casa di riposo di Avezzano. I movimenti sono stati segnalati dai residenti alla forze dell’ordine che sono subito intervenute.

Il fatto è avvenuto nel pomeriggio quando alcuni residenti della zona, fra via Don Minzoni, Via Liguria e Via Toscana, hanno notato un andirivieni sospetto attorno alla zona della ex casa di riposo. Immediata la segnalazione ai Carabinieri di Avezzano che sono subito intervenuti facendo un vero e proprio blitz all’interno della struttura.

Gli “ospiti” del bivacco abusivo, infatti, avevano forzato una porta posteriore della struttura e, quindi, avevano portato coperte, cuscini, fornelletti e quant’altro necessario per abitare all’interno della ex casa di riposo. I militari, quindi, una volta proceduto ad avvertire le autorità, hanno fatto intervenire anche la Polizia Locale per la necessaria bonifica del luogo e la nuova messa in sicurezza, ovvero chiusura anti-accesso, della nuova entrata realizzata nelle scorse settimane dagli abusivi. Il tutto, peraltro, corredato dall’abbandono circostante con sporcizia ed erba altissima quasi completamente secca e, di conseguenza, a forte rischio di incendio.

Il Commissario Mauro Passerotti

Ricordiamo l’intervento, poco più di un anno fa, degli ex consiglieri di opposizione Gianfranco Gallese e Mario Babbo che, intercettando le lamentele del quartiere, chiesero al Comune di Avezzano di intervenire. La situazione fu oggetto di un intervento di urgenza, come quello odierno e poi di sopralluoghi per addivenire ad una soluzione che, naturalmente, non è stata trovata. I residenti, ed anche noi di MarsicaWeb, ci auguriamo che il commissario, come già dimostrato in altri casi, sappia fare ciò che l’Amministrazione politica non ha saputo fare e, quindi, provvedere a ripulire, mettere definitivamente in sicurezza la struttura ma, soprattutto, trovare una soluzione per questo scandalo a cielo aperto. Una nuova cattedrale dedicata allo spreco di risorse pubbliche, seconda solo al nuovo municipio o Contratto di Quartiere II, sempre a nord di Avezzano, ma nella zona adiacente le scuole superiori.

Vi lasciamo alle immagini che documentano, meglio di tante parole, ciò che oggi è stato trovato dalle forze dell’ordine nella ex casa di riposo d Avezzano.