CAMPO ESTIVO DEI CARABINIERI A CARSOLI SU SICUREZZA E PROTEZIONE CIVILE

Coinvolti i Volotanri P.C. e trenta ragazzi delle scuole medie. Presente la sindaca Velia Nazzarro

CARSOLI – Il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri ha rinnovato, anche per l’anno in corso, la collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile che promuove l’organizzazione di campi scuola estivi in favore di ragazzi su tutto il territorio nazionale.

Nell’ambito di questo progetto, denominato “Anch’io sono la protezione civile”, in collaborazione con l’associazione territoriale G.C. Volontari P.C. di Carsoli, presso lo stabilimento comunale denominato ex Mail di Carsoli, si è svolto un incontro tra i ragazzi del campo scuola estivo e i militari della locale Stazione Carabinieri, che per l’occasione sono stati coadiuvati dal Nucleo Cinofili di Chieti.

Nel corso della mattinata sono stati affrontati vari temi sulla sicurezza in genere, con particolare riguardo al contrasto dell’uso di sostanze stupefacenti. Dopo una breve illustrazione sulle problematiche connesse alla diffusione delle sostanze stupefacenti e psicotrope, sulla classificazione delle varie sostanze stupefacenti, nonché le caratteristiche e gli effetti di quelle di maggiore diffusione, ne è seguita una dimostrazione pratica svolta dall’unità cinofila antidroga che ha simulato, insieme ai colleghi della Stazione, un controllo finalizzato alla ricerca di sostanze stupefacente sia all’interno dei locali chiusi che nel corso di un controllo alla circolazione stradale, mostrando nel dettaglio il grande ausilio che può fornire l’intervento dei cani addestrati per questo tipo di ricerca.

All’incontro hanno preso parte anche il Sindaco del Comune di Carsoli, Avv. Velia Nazzaro e circa 30 studenti delle classi medie, i quali hanno evidenziato vivo interesse, ponendo numerose domande.