LUCO DEI MARSI. ARRESTATI PER DROGA DUE STRANIERI

LUCO DEI MARSI – Arrestati per detenzione di droga ai fini di spaccio due cittadini stranieri risultati privi di regolare permesso di soggiorno,  già noti alle forze dell’ordine in quanto  indagati per l’operazione Call Off dello scorso febbraio e per tale motivo sottoposti ad obbligo di dimora nel Comune di Luco dei Marsi.

I fatti risalgono al pomeriggio di ieri, quando, intorno alle 17.30, i militari dell’Arma dei Carabinieri del nucleo operativo di Avezzano e della stazione di Luco dei Marsi, hanno tratto in arresto due cittadini marocchini, che con fare sospetto, segnalati dai residenti della zona Via Vittorio Emanuele si accingevano a spacciare sostanza stupefacente, risultata essere poi essere cocaina a seguito dei controlli effettuati dai militari.

Addosso ai due sono state rinvenute tre dosi di cocaina pronta all’uso e dalla successiva perquisizione preso la loro abitazione, sono state rinvenute altre sette dosi di droga, un panetto di circa 42 gr , un bilancino elettronico di precisione e circa duecento euro in contanti, probabile provente dello spaccio.

Su disposizione del Pm Elisabetta Labandi, i due si trovano ora agli arresti nel carcere di San Nicola, in attesa della convalida.

Il primo, Maqori Allal, classe ’92 è difeso dall’avvocato Mauro Ceci, il secondo, El Barni Fouad, classe ’88 è difeso dall’avvocato Mario Del Pretaro.