GIOIA DEI MARSI. COCAINA SOTTO TERRA. ARRESTATI DUE MAROCCHINI

Messaggio Pubblicitario Elettorale

Operazione dei Carabinieri del posto che hanno sorpreso i due vicino alla strada provinciale per Pescasseroli

GIOIA DEI MARSI – Spaccio di cocaina, due nordafricani arrestati dai Carabinieri di Gioia dei Marsi poco distante dalla strada provinciale per Pescasseroli.

I  fatti sono avvenuti oggi pomeriggio quando, nel corso di una operazione appositamente studiata, i militari di Gioia dei Marsi hanno fermato due nordafricani, J.R. 29 anni, pregiudicato e irregolarmente in Italia, e D.T., 25 anni, anche lui pregiudicato ma in possesso di permesso di soggiorno, entrambi di nazionalità marocchina.

DROGA GIOIA DEI MARSI

La droga e l’altro materiale trovato e sequestrato dai Carabinieri di Gioia dei Marsi

I due giovani sono stati trovati in possesso di 22 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi, e nascosta sottoterra protetta da un contenitore. I militari, quindi, hanno deciso di proseguire l’accertamento andando a svolgere una perquisizione nell’abitazione occupata dai due. Nel controllo domiciliare, quindi, gli uomini della stazione di Gioia hanno rinvenuto anche un bilancino di precisione e una somma di denaro di 2300 euro in contanti ritenuta frutto dell’attività illecita di spaccio.

A quel punto, in considerazione di tutti gli elementi raccolti, i militari hanno proceduto all’arresto di entrambi i giovani, contestando il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e, una volta espletate tutte le formalità di norma, hanno accompagnato i due nel carcere di Avezzano a disposizione della magistratura avezzanese per convalida ed eventuale rito direttissimo.

Messaggio Pubblicitario Elettorale