L’EX SINDACO DE ANGELIS NOMINATO DA FI COMMISSARIO DELLA PROVINCIA DELL’AQUILA

Messaggio Pubblicitario Elettorale

La figura del "Commissario" assurge così a realtà della politica attuale

AVEZZANO – Questa è la notizia battuta dal notiziario dell’AGI: “…FI: i coordinatori nominano commissari per cinque province (AGI) – Roma, 5 set. – Il Comitato dei coordinatori di Forza Italia, con Antonio Tajani, Anna Maria Bernini e Maria Stella Gelmini ha provveduto a indicare, d’intesa con il Presidente Berlusconi, i nuovi commissari per le province di Bergamo (Alessandra Gallone), Frosinone (Claudio Fazzone), Pescara (Lorenzo Sospiri), Teramo (Gabriele Astolfi) e L’Aquila (Gabriele De Angelis). (AGI)“.

gabriele-de-angelisCome influirà questo fatto sulla politica locale? Difficile a dirsi anche perché gli scenari che si intravedono non son chiari a partire da quel che accade a livello nazionale.

Va osservato, tuttavia che il “commissario locale” viene dalla esperienza di cui tutti sanno.

Il “commissario locale” che è stato sostituito, nel precedente per così dire incarico, da un “altro Commissario”. Una politica italiana, locale e nazionale, quindi, che ormai vive sull’emergenza, sulle decisioni di singoli e su procedure, da parte di tutte le forze politiche, sempre più estemporanee. Strana l’esistenza vero?

Messaggio Pubblicitario Elettorale