POLIZIA DI STATO: A SCUOLA CON GLI STUDENTI

L’AQUILA – Oggi 16 settembre, in concomitanza con la riapertura delle scuole, il truck di “Una vita da social” , la più importante e imponente campagna educativa itinerante sui temi del social network e del cyberbullismo, realizzata dalla Polizia Postale e
delle Comunicazioni in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sarà presente presso l’Istituto Comprensivo “Mariele Ventre” sito in Via Ficarra.

In particolare, nella mattinata di lunedì, a partire dalle ore 9.30, gli operatori della Polizia Postale incontreranno gli alunni delle classi 4^ e 5^ della scuola primaria dell’Istituto, al fine di illustrare, con un linguaggio semplice ma esplicito, i rischi e i pericoli in cui si può incorrere utilizzando in modo non corretto la tecnologia.
Da L’Aquila a Palermo, attraversando lo stivale con un truck al cui interno è presente un’aula didattica multimediale, gli operatori della Polizia Postale incontreranno studenti, genitori e insegnanti sui temi della sicurezza on line, con l’obiettivo di sensibilizzarli sul dilagante fenomeno del cyberbullismo e di tutte le varie forme di prevaricazione connesse ad un uso distorto delle tecnologie e delle conseguenze da esso derivanti.

L’iniziativa rientra nell’ambito della campagna di sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli della Rete per i minori.