GIORNALISTA DAVANTI AL GIUDICE ACCUSATA DI DIFFAMAZIONE

AVEZZANO – Si è tenuta oggi nel tribunale di Avezzano l’udienza preliminare a carico della giornalista M.T. accusata di diffamazione aggravata a mezzo stampa.

La giornalista era stata rinviata a giudizio su richiesta del Pm Andrea Padalino e su dispozione dal Gup dott.ssa Maria Proia.
I fatti risalgono al 2016, secondo l’accusa, la giornalista, nell’articolo a sua firma di una testata online della zona dal titolo “TARIFFA MENSA SCOLASTICA, QUANTO PAGANO I GENITORI MARSICANI”, avrebbe offeso la reputazione dell’ex assessore del Comune di Avezzano Fabrizio Amatilli, del fratello Gianni e della sua compagna Maria Zavarella, assistiti dall’avvocato Roberto Verdecchia.

Il Gup ha rinviato la decisione alla prossima udienza fissata a dicembre 2019 in quanto, sembra che l’indagata, difesa dall’avvocato Domenico Angeloni, vorrebbe proporre alla parte offesa un accordo per risolvere la controversia prima dell’eventuale dibattimento, cosi come emerso durante l’udienza.