IL PD CHIEDE CHIAREZZA SULLA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI A CELANO

COMUNICATO STAMPA

CELANO – “La vicenda legata allo stadio comunale Piccone è paradossale”, ha spiegato il segretario del Pd Calvino Cotturone, “ anni di disinteresse delle varie amministrazioni, tutte di centrodestra hanno portato alla chiusura della tribuna dove non è mai stato fatto alcun intervento di manutenzione.

calvino-cotturoneInevitabilmente il deterioramento l’ha resa inagibile. Oggi non conosciamo la reale situazione dell’ intervento”, prosegue l’esponente Dem, “ il comune aveva vinto un bando di gara, poi bloccato per un ricorso, la realtà è che si sta giocando a porte chiuse con uno stadio quindi a mezzo servizio e i tifosi che giustamente polemizzano su come è stato gestito il tutto”.

Cotturone evidenzia inoltre che la situazione dello stadio comunale non è l’unica poco chiara, “ ci piacerebbe sapere” prosegue, “ come è stata gestita la presenza del Teramo Calcio che  questa estate ha svolto il ritiro prestagione a Celano, inoltre anche come sono state dislocate le altre squadre di calcio amatoriali e dilettantistiche che sono presenti nella nostra città.

Il comune, il sindaco Santilli e l’assessore allo sport Marianetti potrebbero fare un po’ di chiarezza, magari anche sulla fantomatica scuola calcio “Gianni Rivera Accademy” pubblicizzata in pompa magna e mai partita”.  Cotturone chiede al comune di chiarire anche in merito alle gestione degli impianti sportivi ad oggi