SERVIZI SOCIALI PER L’EX SENATORE LUSI

Affidato ai servizi sociali della Caritas di Roma per terminare i 7 anni di detenzione

AVEZZANO – Lascerà il carcere di Avezzano l’ex tesoriere del partito di Rutelli. Luigi Lusi su richiesta dell’avvocato Roberto Verdecchia e Renato Archidiacono, sarà affidato ai servizi sociali della Caritas di Roma per terminare la condanna di reclusione a 7 anni per appropriazione indebita del tesoretto del partito Margherita.

A deciderlo è stato il magistrato di sorveglianza, Francesca Iaconi, che ha esaminato e accolto la richiesta dei difensori.

Luigi Lusi, che si trova nella casa circondariale di Avezzano dal dicembre 2017, andrà a lavorare per la cooperativa Caritas diocesana di Roma, che si è detta già disponibile ad accogliere l’ex senatore con un contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato con la qualifica di coordinatore di attività, di studio e ricerca.