STRADA 10 E STRADA 11: STRADE COME AD HAZZARD

La protesta dei residenti

AVEZZANO – Nei giorni scorsi la nostra redazione è stata contattata da alcuni cittadini con la richiesta di poter intervenire e mettere in risalto lo stato di abbandono in cui versano alcune strade periferiche.

Siamo su strada 10 e strada 11, tra Paterno e Avezzano e lo scenario che ci si presenta di fronte è a dir poco allarmante.

Buche che sembrano crateri, avvallamenti del manto stradale degni della famosa serie televisiva Hazzard che vedeva come protagonisti Bo e Luke.

Lo stato di incuria dei tratti stradali su descritti è disarmante e i residenti, indignati per il disinteresse delle Amministrazioni susseguitesi negli anni, ci tengono a far presente che anche loro risultano essere dei contribuenti esemplari e come tali esigerebbero gli stessi controlli di chi risiede al centro della città.

I fossi adiacenti alle strade sono ormai coperti completamente da erbacce e rifiuti di ogni genere e i residenti sottolineano che l’unico ad essersi interessato ed aver risolto, seppur momentaneamente il problema, fu l’ex Assessore Pierluigi Di Stefano.

Tornando ai giorni nostri, la presenza, seppur sporadica, delle forze di polizia in questi tratti di strada, rappresenterebbe quanto meno un deterrente per chi abbandona rifiuti nei fossi o per chi può dedicarsi indisturbato allo spaccio.

La presenza di una chiesa che, nonostante consacrata, viene  tenuta regolarmente chiusa ormai da tempo, non permette neanche ai pochi anziani residenti di partecipare alle funzioni religiose.

Ultimo, non certo per ordine di importanza, risulta essere il problema dei punti luce.

Strade completamente al buio che all’imbrunire agevolano sicuramente i malintenzionati a compiere reati di svariato genere. Con le prossime elezioni comunali i residenti lanciano una sfida ai candidati Sindaco che vorranno visitare la zona abbandonata e chiedono con forza l’intervento da parte del Comune affinché agisca per rendere quanto meno più agevole la quotidianità dei residenti.