POESIA E MEDITAZIONE, GLI HAIKU DI ROBERTA PLACIDA A L’AQUILA

COMUNICATO STAMPA

L’AQUILA“Roland Barthes, sostiene che l’haiku, al pari dell’immagine, non descrive mai; la sua arte è anti-descrittiva, nella misura in cui ogni stadio della cosa è immediatamente, caparbiamente, vittoriosamente trasformato in una fragile essenza d’apparizione: istante letteralmente intrattenibile, in cui la cosa, pur non essendo già altro che linguaggio, diventa parola, passa da un linguaggio ad un altro, e si costituisce come il ricordo dell’evento evocato.”

Dalla prefazione di Ilio Leonio

Approda a L’Aquila il primo libro di Roberta Placida, Haikugrafia.

Il libro, edito dalla Daimon Edizioni dell’Aquila, è unico nel suo genere: è infatti un’opera composta di haiga, haiku abbinati a fotografie della stessa autrice.

La pubblicazione unisce infatti l’abilità fotografica dell’autrice alla sua ispirazione poetica più profonda.

L’evento si terrà sabato 28 settembre alle ore 17:30 a Palazzetto dei Nobili a L’Aquila.

Il libro ha già riscontrato l’apprezzamento del pubblico al CUBO Festival, la Fiera del Libro a Ronciglione (VT), e all’Abruzzo Book Festival, a Castellalto (TE).

Interverranno, oltre all’autrice:

la dott.ssa Virginia Como, operatrice Tui Na e discipline bionaturali ed esperta di medicina classica cinese,

lo scrittore e poeta Claudio Spinosa,

l’editore Alessandra Prospero.

Ingresso libero.

“Pur essendo del tutto intelligibili, le immagini e gli haiku, proposti da Roberta Placida, non vogliono dire nulla e vogliono dire tutto ed è per questa doppia condizione di assenza/pienezza di significati, che si offrono alla lettura in modo particolarmente aperto e disponibile.”

Annunci