VIA EMILIA AD AVEZZANO: RESIDENTI SUL PIEDE DI GUERRA

Nuova segnalazione da parte dei cittadini

AVEZZANO – Continua inarrestabile la nostra cavalcata attraverso i problemi che i cittadini intendono mettere in evidenza e porre all’attenzione di chi dovrebbe intervenire per risolverli.

A contattare la nostra redazione sono oggi i residenti di Via Emilia, al centro ad Avezzano.

Gli stessi ci raccontano come già in passato, attraverso esposti alla Procura della Repubblica e segnalazioni fatte alla passata Amministrazione, abbiano denunciato gli accadimenti ormai quotidiani che sono “costretti” a subire.

Il tratto di strada, soprattutto nei fine settimana, viene preso d’assalto da giovani e  da meno giovani che frequentano i bar ed i ristoranti che si trovano nei pressi.

Nel fine settimana – ci racconta M.F. residente della strada in oggetto – la zona diventa un far west. I bar diventano discoteche all’aperto con musica fino a tardi e vedere ragazzi che bivaccano sull’ingresso delle abitazioni, non ultima la mia, è diventata ormai la normalità. Non ne possiamo più di vedere i ragazzi che urinano sui muri delle nostre abitazioni con la scusante che i bagni dei locali sono occupati. A fine serata i bicchieri e le bottiglie di vetro rotte, vengono lasciate sul ciglio della strada e davanti alle nostre abitazioni. Ci domandiamo come mai, nonostante i nostri esposti e le segnalazioni fatte alla passata Amministrazione, la Polizia Locale non abbia mai ritenuto opportuno intervenire o fare dei controlli per permettere ai residenti di poter vivere serenamente. Non ci fermeremo e attraverso il vostro intervento speriamo che qualcuno prenda in carico il problema, lo faccia proprio e lo risolva.

Il messaggio sembra essere chiaro ed indirizzato a chi oggi ha l’onore e l’onere di Amministrare la città.