ATTIVATO IL SERVIZIO DI GUARDIANIA AL PALAZZO TORLONIA DI AVEZZANO. IMPRUDENTE: “UNA STRUTTURA AL SERVIZIO DELLA COMUNITÀ MARSICANA”

“Ad un problema annoso, riguardante uno strategico presidio territoriale della Marsica, è stata fornita una prima risposta per rivestire di dovuta dignità istituzionale la sede del Palazzo Torlonia (ex ARSSA) di Avezzano”. Questa la soddisfazione espressa dal Vicepresidente della Regione Abruzzo, Emanuele Imprudente, nel comunicare l’attivazione, a far data da oggi 1 ottobre, del servizio di guardiania a presidio del complesso.

“Questa realtà rappresenta un nodo strategico per il Dipartimento Agricoltura, visto il peso specifico che tale comparto riveste nel bacino fucense – evidenzia Imprudente – ed è mio intento renderla uno dei centri di riferimento delle politiche agricole e ambientali”. Un impegno formale che il Vicepresidente Imprudente ha assicurato garantendo una presenza più assidua nella sede di Avezzano, unitamente a quella del direttore regionale.

Una decisione, quella dell’attivazione del servizio di guardiania, che dà una prima risposta ma al tempo stesso un segnale inequivocabile alle istanze ormai risalenti nel tempo. “Operatori del settore, interlocutori istituzionali e, non di meno, dipendenti regionali – afferma il Vicepresidente regionale – da tempo ed in coro chiedevano che la direzione politica operasse questa scelta che, di fatto, è ispirata al buonsenso. In questo modo – aggiunge Imprudente – non si verificheranno più episodi paradossali come quelli che, in più occasioni, hanno visto gli stessi dipendenti regionali impossibilitati a completare l’orario di lavoro settimanale, stante la carenza di flessibilità oraria derivante dalla mancanza del servizio portineria”.

“L’obiettivo – conclude Imprudente – è quello di rendere il complesso Torlonia un centro di ascolto, di supporto e di risposta alle istanze provenienti dal territorio, per garantire un servizio alla comunità marsicana”.

Annunci