SECONDO KO PER IL CELANO, RIPARTE ALLA GRANDE L’AVEZZANO CALCIO

AVEZZANO – Brutta giornata ieri per i biancazzurri in casa contro i termani del Fontanelle.

Al Fabio Piccone il Celano subisce la seconda sconfita consecutiva, questa volta senza appello, ed ora in classifica deve guardarsi le spalle, perché è a ridosso della zona play-off.
L’1-4 subito ieri, fra le mura amiche, pone diverse riflessioni sulla squadra, forse esaltatasi piu’ del dovuto 2 settimane fa, dopo la vittoria con lo stesso risultato. Vedremo se nelle prossime uscite i ragazzi avranno l’umiltà, giusta, per cambiare passo e rendimento.
Prosegue invece la rinascita dell’Avezzano, che, con la vittoria di oggi per 2-0 ai danni del Tolentino, si porta a 7 punti in classifica e momentaneamente fuori dalla cosidetta”zona rossa”.
Grande doppietta di Gaeta, in gol al 9′ ed all’85’ e gara mai in discussione per una squadra che, nonostante le vicissitudini societarie, si sta tirando fuori dalle sabbie mobili con grande forza e professionalita’.
Restando nella Serie D, Girone F, medesimo risultato per Giulianova e Vastese (3-2), con i giallorossi adriatici sconfitti in casa dalla Recanatese e biancorossi corsari nelle Marche a spese della Jesina.
Pareggio invece per 1-1 del Chieti, fra le mura amiche contro il Cattolica, mentre la sfida tutta abruzzese fra il Notaresco ed il Pineto termina 3-1 per la squadra di casa e capolista.
Venerdi il Teramo, Serie C, Girone C, impatta in casa contro il Rieti e resta in piena zona play-out.
In vantaggio con Cianci al 49′ i biancorossi vengono raggiunti a 5 minuti dalla fine dai Marcheggiani.
Infine nel posticipo domenicale di Serie B, il Pescara di mister Zauri sbanca il Del Duca di Ascoli con Galano e Busellato.
0-2 Il risultato maturato nel finale, dopo una gara a corrente alternata, che proietta i biancazzurri guidati dal mister originario di Pescina a ridosso della zona play-off. Obiettivo, a nostro avviso, minimo per questa squadra.
Tutto sommato ancora una domenica in chiaro scuro per le nostre squadre, speriamo che il prossimo week-end ci regali solo gioie…