VITO TACCONE, CAMOSCIO D’ABRUZZO, 12 ANNI FA LA SCOMPARSA

Messaggio politico elettorale

AVEZZANO – Moriva 12 anni fa Vito Taccone, il camoscio d’Abruzzo, sempre nel cuore della sua città e dei suoi concittadini. Otto tappe al Giro d’Italia e un Giro di Lombardia sono stati i suoi traguardi, si era conquistato il soprannome di “Camoscio d’Abruzzo” per le sue qualità di scalatore.

Morì per un infarto in casa sua all’età di 67 anni. Forse lo stress a causa delle vicende giudiziarie che lo interessarono non gli fu d’aiuto, una vicende dove si è sempre proclamato innocente, anche incatenandosi davanti al tribunale, per ottenere un processo in tempi brevi che non riuscì ad ottenere.

Noi vogliamo ricordarlo così, anche oggi, un personaggio storico che ha dato molto risalto alla nostra città e alla nostra regione. Per sempre nei nostri ricordi camoscio d’abruzzo.

Vito Taccone

Messaggio politico elettorale