TRASACCO: SECONDO APPUNTAMENTO CON “COMUNE A 4 ZAMPE” CONTRO IL RANDAGISMO

Le volontarie in piazza, insieme a veterinari Asl e Polizia locale, per il servizio di apposizione del microchip ai cani.

TRASACCO – Torna domani sabato 26 ottobre a Trasacco il secondo appuntamento del progetto “Comune a 4 zampe”. Dalla ore 8 fino alle ore 13 sarà possibile recarsi, assieme ai propri cani, presso Piazza Matteotti (l’Ara), dove ad attendervi ci saranno i dottori del Servizio veterinario della Asl 1 – Avezzano Sulmona L’Aquila e le volontarie di “Adotta Anime Randagie Trasacco”, per poter iscrivere l’amico fido all’anagrafe regionale tramite l’apposizione del microchip. L’invito è aperto anche ai cittadini dei Comuni limitrofi, inoltre, le volontarie ricordano che: “per gli amici di Trasacco, ci mettiamo a disposizione per venire a prendere voi e il vostro amico a quattro zampe, se foste impossibilitati a raggiungerci”.

La tariffa da pagare per l’apposizione microchip è di € 12,80 da versare su C/C n. 13731674 intestato a AZ. ASL1  SERVIZIO VETERINARIO SANITÀ ANIMALE SERV. TESORERIA

La prima edizione, promossa dal Comune di Trasacco e svoltasi lo scorso 28 settembre, si era conclusa con successo mettendo in sicurezza ben quaranta cani. Soddisfatte le volontarie che hanno scritto sulla loro bacheca: “Quando le Istituzioni e l’amore incondizionato per gli amici a quattro zampe e sono in sintonia, il risultato è vincente”.

L’iniziativa promossa dall’ Amministrazione Lobene, con le volontarie dell’associazione “Adotta Anime Randagie Trasacco”,  e con la collaborazione con il Servizio Veterinario della ASL 1 e della Polizia locale, riguarda un progetto a più ampio respiro volto alla sensibilizzazione dei cittadini e alla lotta al randagismo sul territorio. L’inserimento del microchip rappresenta un obbligo di Legge per i possessori di cani, ma è anche un atto d’ amore verso di loro poiché averlo garantisce, soprattutto, maggior sicurezza di poter ritrovare il proprio amico peloso in caso di suo smarrimento, incidente o furto.