IL PESCARA DI ZAURI A VALANGA, SCONFITTE CELANO ED AVEZZANO

Messaggio Pubblicitario Elettorale

AVEZZANO – Ancora una domenica in chiaroscuro per il calcio locale, più scuro che chiaro in particolare per la Marsica.

I ragazzi di mister Zauri travolgono in casa la capolista Benevento per 4-0 fra le mura amiche e salgono a 13 punti in classifica.

E evidente dopo questa bella vittoria che il problema del Pescara riguarda la continuità di risultati, probabilmente trovata questa, la squadra potra’ anche togliersi qualche soddisfazione in più.

Nel campionato promozione, girone A, il Celano subisce uno stop interno, questa volta ad opera della Santegidiese. Al Fabio Piccone, finisce 1-2, con le reti realizzate da Ettorre per i locali e da Fini e Traini per i teramani, con il Celano che rimane fermo in classifica con 9 punti contro i 20 degli avversari oggi vittoriosi in trasferta.

In uno dei tre derby abruzzesi della serie D, girone F, cade anche l’Avezzano sul campo del Pineto, 1-0 il risultato finale, con rete di Pepe ad inizio rpresa. Ancora notte fonda per i biancoverdi dell’era Paris 2.0, ai quali, servirà un deciso cambio di passo e continuita’ di risultati per risollevarsi dal quartultimo posto in classifica, che attualmente occupano.

Nelle altre 2 sfide fra abruzzesi il Giulianova batte in casa il Chieti per una rete a zero, mentre la capolista Notaresco, si impone a Vasto contro i locali con il medesimo risultato.

Nota positiva invece arriva dal Teramo, che Batte per 4 reti a 3 la Casertana, agganciandola in classifica e confermandosi in un buon momento di forma fisica e psicologica.

Messaggio Pubblicitario Elettorale