AVEZZANO. LA LEGA SCENDE IN CAMPO CON UN PROGRAMMA DI ASCOLTO E SICUREZZA

AVEZZANO – Mancano pochi mesi ormai alla data in cui i cittadini verranno chiamati alle urne per decidere il futuro politico della Città. Interviene in merito il Commissario della Lega di Avezzano Roberto Laurenzi.
Nel palpabile clima da campagna elettorale, piccole polemiche politiche e personalismi a parte – dichiara il Commissario- noi della Lega siamo spinti ad intervenire con senso di responsabilità e con l’autorevolezza che derivano dal primato accertato in tutte le ultime sfide elettorali.”
Stiamo già lavorando ad un PROGRAMMA che vada a delineare un percorso di crescita per Avezzano e per tutta la Marsica, nell’ottica di una visione concreta e proiettata al futuro di questa Città. Tra i molti temi che presenteremo ai cittadini il primo è sicuramente il nostro impegno totale nel garantire una città sicura e accessibile per tutti.”
È infatti fin troppo evidente purtroppo il degrado che continua ad insistere nella zona della stazione ferroviaria- continua Laurenzi – Inaccettabile che un punto così nevralgico e frequentato soprattutto dalle fasce più giovani sia lasciato all’abbandono e nelle mani di spacciatori che si aggirano in loco giorno e notte.
Con la riqualificazione di spazi come Piazza Matteotti o Piazzale Kennedy, vogliamo che quelle che oggi sono zone d’ombra tornino a rappresentare luoghi simbolo di questa Città.”
“Lavoriamo con serietà e passione per un’Avezzano rinnovata, moderna, sicura. Come i cittadini avranno modo di vedere dal programma che sta via via prendendo forma – conclude il Responsabile locale del partito di Matteo Salvini – l’impegno della Lega è quello di affrontare ogni tema irrisolto della Città con immediatezza, ascoltando le esigenze di tutti, elaborando strategie di concreta realizzabilità, con una mano tesa a tutte le forze politiche e non che vogliano fare squadra in questo progetto di rilancio della nostra Avezzano.”