AVEZZANO. SORPRESO A CEDERE DELLA SOSTANZA STUPEFACENTE, ARRESTATO GIOVANE MAROCCHINO.

AVEZZANO – Nella giornata di ieri, 7 novembre, il personale del Commissariato di P.S. di  Avezzano, unitamente a equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara e della Polizia Locale, ha svolto un servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato a contrastare i reati che maggiormente destano allarme sociale presso le comunità e, in particolare, le fenomenologie connesse all’assunzione di sostanze stupefacenti.

Nel corso dell’attività, che ha interessato il centro cittadino e il Comune di Luco dei Marsi, si è proceduto all’arresto di un giovane cittadino marocchino, di anni 22, sorpreso a cedere sostanza stupefacente, del tipo hashish e cocaina, ad un connazionale, suo coetaneo. L’arresto si è svolto in piazza Matteotti ad Avezzano dalla squadra anti crimine.

Entrambi i giovani venivano condotti in Ufficio e sottoposti a perquisizione personale, a seguito della quale il ragazzo cedente veniva trovato in possesso di circa 35 grammi di sostanze stupefacenti (33,5 grammi di hashish e 1,5 grammi di cocaina) e di somme di denaro, provento dell’attività illecita.  Al termine delle formalità di rito, l’arrestato veniva associato presso la locale Casa Circondariale, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nell’ambito del servizio sono stati effettuati nr.4 posti di controllo, controllate nr. 27 veicoli, identificate nr. 54 persone.