VOLLEY: “CORPO A CORPO” NEL MATCH LEONESSA VOLLEY – VOLLEY MARSICA AVEZZANO

Partita fumante tra le due compagini avezzanesi

AVEZZANO – Si è disputata sabato 9 novembre, il derby tutto avezzanese di pallavolo femminile categoria 1^ divisione, tra la Leonessa Volley guidata da Maurizio Galano e la Volley Marsica Avezzano, capitanata dal mister Umberto Ansini. Le due “scuderie” se le sono date di santa ragione (com’era prevedibile) e il match è stato vinto dalla squadra di casa Leonessa Volley per 3-2. Il risultato però, risulta essere “sub Judice”, in quanto è stato presentato reclamo ufficiale da parte della Volley Marsica per questioni ancora da chiarire e che andrebbero ad inficiare il risultato dell’incontro.

Ma veniamo alla partita.

Parte un po’ a “motore diesel” il Volley Marsica,  che va in svantaggio i primi minuti dell’incontro. Entrambe le squadre sono combattive e molto agguerrite. Il Volley Marsica, pur con una formazione rimaneggiata, risale la china e si aggiudica il 1° set per 22-25.

Nel 2° set è il Volley Marsica a condurre il gioco, portandosi subito in vantaggio alzando i ritmi della partita con tecnica e gioco veloce che mettono, in seria difficoltà il gioco più “lento e stanco” delle atlete della Leonessa Volley. La squadra di casa, infatti tenta di arginare parzialmente la squadra ospite con cambi tattici e atteggiamenti più smart, ma nulla da fare: la Volley Marsica non si lascia impressionare da qualche cambio e furbizia tattica e chiude il set a proprio vantaggio per 21-25.

Il 3° e 4° set vedono un calo del rendimento delle giocatrici del Volley Marsica che iniziano a commettere qualche errore di troppo e, pur tenendo ritmi alti, regalano punti preziosi alla Leonessa Volley. Nonostante qualche perdita di lucidità della squadra ospite, l’incontro va avanti punto su punto  e solo all’ultimo la Leonessa riesce ad aggiudicarsi entrambi i sets, con punteggi 25-19 e 25-22.

In una situazione di 2-2 si va al tie-break, e se prima c’erano scintille ora si gioca con le “fiamme” sotto le scarpe. La partita, infatti, ad un certo punto si infuoca per delle interruzioni arbitrali ancora da chiarire che saranno poi oggetto di reclamo da parte del Volley Marsica. L’incontro prosegue tra alti e bassi e alla fine la spunta, di stretta misura, la squadra di casa Leonessa Volley per 16-14, su una Volley Marsica ormai stremata dalla pressione e nervosismo creatisi nel campo; la squadra ospite porta comunque a casa un punto importante per la classifica, a meno di ulteriori aggiornamenti in funzione di quanto presentato dalla compagine del Volley Marsica.

La prossima gara per la Volley Marsica Avezzano sarà il 24 novembre, in casa, con il Cus L’Aquila.

Restate sintonizzati.

Annunci

Comments are closed.