DISTRETTO RURALE DELLA MARSICA: DISCO VERDE DALLE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA

CELANO – Si è svolto nel comune di Celano un nuovo incontro per ampliare il partenariato dei soggetti aderenti al costituendo Distretto Rurale. Erano presenti le associazioni di categoria, Confcommercio rappresentata da Domenica Giancarli, Coldiretti con i suoi delegati Gianni Carusi e Domenico Roselli, Cia con Carmine Contestabile, CNA con i rappresentanti Fabrizio Belisari (Cna Turismo) e Francesco D’amore, Confindustria L’Aquila con Giovanni Saracino, Confartigianato Avezzano rappresentata da Vittorio Di Cicco e i Sindaci dei comuni che hanno raccolto l’invito ed hanno già deliberato l’adesione.

Sono ad oggi questi i comuni che hanno risposto all’appello del Comitato Promotore e hanno creduto alla sfida del Distretto Rurale come volano di sviluppo della Marsica: Celano, Balsorano, Canistro, Capistrello, Cappadocia, Castellafiume, Civitella Roveto, Collelongo, Gioia dei Marsi, Magliano dei Marsi, Massa D’Albe, Morino, Pereto, San Benedetto dei Marsi, San Vincenzo Valle Roveto, Sante Marie, Scurcola Marsicana. Erano presenti all’incontro e hanno confermato che entro il mese di novembre faranno la delibera di adesione anche i comuni di Aielli, Pescina e Ovindoli.

Presente inoltre la rappresentanza del Consiglio Regionale, ovvero i consiglieri locali Simone Angelosante e Giorgio Fedele.

Il distretto rurale della Marsica, un progetto ambizioso che avrà l’obiettivo di rafforzare il sistema produttivo agricolo e non, favorire l’occupazione e l’innovazione tecnologica, stimolare il miglioramento delle filiere produttive e delle infrastrutture di servizio, sviluppare le relazioni economiche fra i soggetti del distretto, favorire l’efficienza energetica e la sostenibilità ambientale.

Nel corso del dibattito, dove sono stati fatti importanti passi in avanti per la costituzione del Distretto Rurale, sono intervenuti tra gli altri i consiglieri Angelosante e Fedele che complimentandosi con quanto fatto finora hanno rivolto l’invito a proseguire nell’impegno, dimostrando il loro sostegno.

Nello specifico Angelosante dimostrando attenzione ha dichiarato “ritengo indispensabile aggregarsi nel distretto rurale e auspico l’ingresso dei 35 comuni Marsicani” ha aggiunto inoltre che darà tutto il suo appoggio sia come Sindaco che come Consigliere Regionale negli interessi esclusivi del territorio marsicano che rappresenta.

Il consigliere Fedele si è reso disponibile ad un colloquio con il commissario del comune di Avezzano per disporre in tempi brevi l’adesione del comune stesso al distretto. Particolarmente soddisfatte le associazioni di categoria che più rappresentano il tessuto economico e sociale del territorio, e che hanno manifestato piena adesione e la volontà ad aderire al distretto con loro puntuali proposte progettuali.

Nei prossimi giorni ha concluso il Sindaco di celano Settimio Santilli, capofila del Comitato Promotore del Distretto Rurale, continueremo insieme allo Sportello Europa guidato da Lorenzo Berardinetti, che ha il compito di animare il progetto, nell’opera di adesione al fine di coinvolgere gli altri enti locali, le imprese agricole e tutte le realtà produttive del territorio locali, ciascuna per ogni municipio.

Il passo successivo sarà quello di elaborare, insieme, una proposta di distretto più aderente possibile alle esigenze della Marsica, da presentare alla Giunta Regionale, come previsto dalla normativa regioanle in materia, per l’approvazione.

Siamo certi che la regione saprà cogliere l’importanza di questo progetto lungimirante.