“IN FARMACIA PER I BAMBINI”: RACCOLTI PRODOTTI PEDIATRICI DA DESTINARE A CASA FAMIGLIA LOCALE

IN FARMACIA PER I BAMBINI

Il progetto a cura della Fondazione Francesco Rava ha lo scopo di aiutare le case famiglia presenti su tutto il territorio italiano.

TRASACCO – Anche quest’anno si è svolta l’iniziativa “In Farmacia per i Bambini” a cura della Fondazione Francesco Rava – N.P.H. Italia e in concomitanza della XXX Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia. L’iniziativa, giunta alla sua settima edizione, è una campagna nazionale di sensibilizzazione sui diritti dei bambini e di raccolta di farmaci e prodotti pediatrici destinati ai bimbi in povertà sanitaria.

Su indicazione della Fondazione Rava ogni anno vengono individuate le case famiglia più bisognose sul territorio, in prossimità delle farmacie aderenti all’iniziativa. I prodotti da raccogliere devono soddisfare le esigenze primarie dei bambini in difficoltà e spaziano dai pannolini, alle pappine, agli omogeneizzati fino ai farmaci senza obbligo di ricetta, come tachipirina o antiinfiammatori più importanti.

Le confezioni di farmaci da banco, alimenti e prodotti pediatrici donati saranno, poi, consegnati alla casa famiglia scelta sul territorio proprio per evitare che la merce, viaggiando per numerosi chilometri, possa essere danneggiata, dispersa o peggio ancora fatta scadere.

A questa importante iniziativa ha aderito anche la “Farmacia Marinetti” di Trasacco supportata dall’aiuto dei volontari della Consulta dei Giovani. Marco Meogrossi, Miriam Cambise, Paola Ciofani e Antonella Raschiatore, muniti di pettorina della Fondazione Rava, per tutta la giornata hanno provveduto alla sensibilizzazione della clientela e alla raccolta dei prodotti, all’interno della farmacia, da destinare ad una struttura locale.

“E’ il quinto anno consecutivo – afferma il dottor Carlo Marinetti, gestore della farmacia –  e con soddisfazione abbiamo avuto anche l’appoggio della Consulta dei Giovani. A fine giornata, tramite modulo online, alla casa famiglia del territorio viene comunicato tutto ciò che è stato donato con le relative quantità per ogni prodotto. Essa provvederà a recuperare la merce e tutto ciò che è stato raccolto – conclude –  sarà utilizzato all’interno della casa famiglia, in modo da avere la migliore copertura per tutto quello che concerne le esigenze della primissima infanzia”.

“In Farmacia per i Bambini” viene realizzata ogni anno in tutta Italia. Grazie alla collaborazione di migliaia di farmacisti, volontari e aziende, in sei anni, sono stati raccolti 832 mila confezioni di prodotti pediatrici successivamente donati ad oltre 600 case famiglia, comunità mamma-bambino ed enti su tutto il territorio italiano, oltre che all’Ospedale pediatrico NPH St. Damien di Haiti.