CAPISTRELLO RICORDA LE VITTIME DI MARCINELLE IN OCCASIONE DEI FESTEGGIAMENTI IN ONORE DI SANTA BARBARA

CAPISTRELLO – Sindaci, Consiglieri Regionali, Rappresentanti delle Associazioni Vittime di Marcinelle provenienti da tutta Abruzzo, saranno presenti domani 4 dicembre a Capistrello in occasione dei festeggiamenti in onore di Santa Barbara protettrice dei minatori.
Un appuntamento che si ripete negli anni, a Capistrello dove forte è la devozione nei confronti della Santa.
Infatti, il comune Rovetano vanta un’antica tradizione di minatori e operai impegnati in un lavoro difficile, faticoso e pericoloso: il duro lavoro di scavare sottoterra. Uomini che hanno contribuito con il loro lavoro alla realizzazione di importanti opere in tutto il territorio nazionale e non solo, pagando anche un caro prezzo in termini di vite e infortuni sul lavoro.
Capistrello proprio in ricordo di chi ha perso la vita nello svolgimento del proprio dovere, ha voluto dedicare loro una piazza per onorarne la memoria.
La giornata in onore di Santa Barbara quest’anno sarà dedicata alle vittime di Marcinelle, una tragedia che ha segnato la storia d’Italia, una tragedia che ha colpito tanti nostri connazionali che hanno perso la vita in quelle miniere.
A fare gli onori di casa sarà il Sindaco Francesco Ciciotti, con il Presidente dell’associazione “ Vittime di Marcinelle” Cav. Nino Domenico Di Pietrantonio.
Capistrello, – ha spiegato Ciciotti, –vuole così fare un omaggio dovuto a tutti caduti sul lavoro, ed in particolare in questa occasione, a quei lavoratori che hanno perso la vita in Belgio, ai sopravvissuti ed alle famiglie per tenere sempre alta la fiamma del ricordo sperando che tragedie simili non si ripetano più in nessuna parte del mondo”.

L’appuntamento è per domani 4 dicembre alle 10.30 nella Chiesa di Santa Barbara.