AVEZZANO. SEDICENNE PICCHIATO IN STRADA DA UN COMPAGNO DI CLASSE

AVEZZANO – Un ragazzo sedicenne marsicano è stato picchiato, per futili motivi, da un compagno di classe di un anno più grande, stamattina, poco prima del suono della campanella.

Il fatto, avvenuto davanti un noto locale avezzanese, luogo di ritrovo degli studenti di tutta la Marsica ha attirato l’attenzione di tre ragazzi che assistendo alla scena hanno cercato di fermare e trattenere l’aggressore. Stando ai fatti, il malcapitato è stato colpito improvvisamente da più pugni in pieno viso dal compagno. Il sedicenne, impaurito, si è allontanato dal luogo dell’aggressione allertando il padre.
L’uomo, una volta raggiunto il figlio, lo ha accompagnato a scuola per denunciare l’accaduto agli organi scolastici.

Nell’istituto per geometri “Leon Battista Alberti” erano presenti gli uomini della Polizia di Stato, che quasi ogni mattina fanno il giro degli istituti presenti nella città di Avezzano per evitare, appunto, il verificarsi di atteggiamenti violenti o di bullismo.

Una volta espletate le operazioni di acquisizione dei dati il sedicenne è stato trasportato nel vicino pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano per gli accertamenti e le cure del caso.