IL COMUNE DI SANTE MARIE DICE STOP ALLA PLASTICA NELLE SCUOLE. AL POSTO DELLE BOTTIGLIETTE UN DISPENSER DI ACQUA PURISSIMA

Messaggio politico elettorale

SANTE MARIE – Il Comune di Sante Marie dice stop alla plastica nella scuola primaria Lombardo Radice. A renderlo noto è la stessa amministrazione comunale che, nel perseguire fini di ecosostenibilità e riduzione dell’impatto ambientale, ha scelto di allinearsi ai parametri richiesti dalla Asl. All’interno dell’edificio, infatti, non verranno più distribuite bottigliette di plastica, come accaduto fino ad ora, ma verrà introdotto un dispenser d’acqua messo a disposizione di studenti e personale scolastico.

La sensibilità del nostro Comune verso il rispetto dell’ambiente è cosa nota”, afferma il sindaco Lorenzo Berardinetti, “dopo l’acquisto dei nuovi infissi, capaci di abbattere fino al 50% i costi sostenuti, arriva questa bella novità. E’ un piccolo gesto che può fare la differenza e che, soprattutto, può sviluppare nei nostri giovani una coscienza culturale e sociale più pronunciata. Lavorare in ottica futura, con lungimiranza e propositività, è qualcosa che ci ha sempre contraddistinto”, ha concluso il primo cittadino.

Aderendo alla richiesta del sindaco abbiamo installato una macchina che eroga acqua, sia naturale che frizzante. Lo scopo è quindi quello di eliminare il monouso della plastica. E’ stato lui a proporla due mesi fa e oggi l’abbiamo inaugurata, anche alla presenza della dott.ssa Antonella Petrocco che ha seguito tutto l’iter. L’acqua sarà quella comunale che verrà costantemente controllata grazie a delle accuratissime analisi”. Ha spiegato Berto Savina dell’azienda ESSEBI S.r.l., coautrice dell’iniziativa. La stessa, inoltre donerà agli studenti delle borracce di alluminio. Stop alla plastica.

Messaggio politico elettorale