AVEZZANO, OCULISTICA: 21.000 PRESTAZIONI AMBULATORIALI E 2.900 INTERVENTI CHIRURGICI IN 11 MESI DI ATTIVITÀ

Messaggio Pubblicitario Elettorale

E’ IL BILANCIO TRACCIATO STAMANE NELLA RICORRENZA DI SANTA LUCIA, PROTETTRICE DELLA VISTA, DOPO LA MESSA CELEBRATA DAL VESCOVO SANTORO

AVEZZANO – 2.900 interventi chirurgici in 11 mesi, tra Avezzano e Sulmona, e un numero di prestazioni ambulatoriali complessive di quasi 21.000. E’ il bilancio 2019 dell’attività del reparto di oculistica, tracciato in occasione della celebrazione, svoltasi questa mattina all’ospedale di Avezzano, in occasione della ricorrenza di Santa Lucia, protettrice della vista, che si tiene ogni anno nel presidio.

Presenti, tra gli altri, il manager della Asl, Roberto Testa, il direttore sanitario aziendale, Simonetta Santini, il direttore del reparto di oculistica e del dipartimento chirurgico, Walter Di Bastiano e il vescovo di Avezzano Pietro Santoro. Alle 9.30 il prelato ha celebrato la tradizionale messa nella cappella dell’ospedale, alla presenza del personale del reparto e di altri operatori del presidio, sottolineando l’impegno di coloro che ogni giorno si adoperano in favore dei malati e dei sofferenti. Al termine della funzione religiosa la cerimonia si è spostata nel reparto di oculistica, dove c’è stato un rinfresco e un incontro cordiale tra personale e dirigenza della Asl.

Il reparto di oculistica del presidio di Avezzano, oltre a coprire le esigenze di un vasto bacino di utenza come quello marsicano (120.000 abitanti) svolge attività di sala operatoria all’ospedale di Sulmona. L’unità operativa di Avezzano assicura all’utenza un’ampia attività ambulatoriale: retina medica, pediatrica, chirurgia refrattiva e cornea, glaucoma, diabetici, topografia, laser, ambulatorio ortottico, ecografia oculare. Con spirito di squadra e affiatamento tra gli addetti del reparto già dal 2016 si è riusciti a ridurre i tempi di attesa di alcune prestazioni.

Messaggio Pubblicitario Elettorale