IL RUGBY IN CAMPO PER L’AIL: INAUGURATA A PESCARA LA MOSTRA ‘FANGO E SUDORE’

Domenica 22 dicembre la Partita del Cuore tra Pescara Rugby e Rebels Chieti

PESCARA – Inaugurata oggi all’Aurum Pescara la prima mostra temporanea “Fango e sudore” Il Museo del Rugby che sarà visibile fino a mercoledì 18 dicembre. Più di 50 le maglie esposte dal fondatore del museo Corrado Mattoccia: da quelle della Nazionale italiana, alle 14 maglie dei campioni del mondo tra Australia, Inghilterra, Sud Africa e Nuova Zelanda, tra cui spicca la maglia di Francoise Pienar, capitano del Sud Africa, campione del mondo nel 1995, premiato da Nelson Mandela.

Presente anche la maglia dell’ospite d’onore dell’evento odierno, Giovanbattista Venditti, giocatore della Nazionale italiana di Rugby. All’iniziativa hanno partecipato anche il presidente del Consiglio Regionale, Lorenzo Sospiri, l’assessore allo Sport del Comune di Pescara, Patrizia Martelli, il presidente della Fir Abruzzo, Giorgio Morelli, e il presidente del Pescara Rugby, Angelo Cavarocchi.

L’iniziativa benefica – il ricavato delle offerte volontarie dei visitatori andrà all’Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma (Ail) – è stata organizzata dal Pescara Rugby Asd, che ha promosso anche la Partita del Cuore: l’incontro tra le squadre seniores Pescara Rugby e Rebels Chieti verrà disputato domenica 22 dicembre, alle ore 14.30, all’impianto sportivo Rocco Febo (ex Gesuiti). Anche nel caso della Partita del Cuore, il ricavato delle offerte del pubblico sarà devoluto all’Ail.

Le iniziative sono patrocinate dal Consiglio regionale dell’Abruzzo, dal Comune di Pescara e dal Comitato regionale Fir.

“Il Pescara Rugby – afferma Cavarocchi – ha circa 150 iscritti, a tutte le categorie, dall”under 6′ ai senior. E’ una società in forte crescita ed espansione. Non è la prima volta che organizziamo eventi, come quello in questione, a scopo benefico. L’idea è anche quella di avvicinare Pescara al rugby e far sapere che il capoluogo adriatico ha una sua scuola ed una sua squadra. Stiamo lavorando perché il prossimo anno vorremmo portare a Pescara un evento importante come il Test Match di rugby con la nazionale italiana”.Pescara Rugby