CELANO. DICIANNOVENNE IN RIANIMAZIONE CON LA MILZA SPAPPOLATA

CELANO – È successo ieri pomeriggio a Celano. Sembra che due ragazzi, tra cui uno minorenne, abbiano litigato per questioni legati ad una ragazza. Dal litigio verbale sono poi passati ad una colluttazione, con pugni e calci. Al suo rientro a casa, il giovane, lamentando forti dolori ad una spalla, è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano, da cui, dopo gli accertamenti è stato dimesso.

Dopo alcune ore, una volta ritornato a casa, il ragazzo ha iniziato ad accusare dolore all’addome e per questo è stato di nuovo portato in pronto soccorso. Dopo ulteriori esami è stato operato d’urgenza alla milza e ricoverato in rianimazione.

Sull’accaduto stanno indagando i carabinieri del nucleo operativo di Avezzano al comando del capitano Pietro Fiano in collaborazione con i militari della stazione di Celano, al comando del luogo tenete Pietro Finanza. Al momento non risulta nessun indagato, in quanto le indagini sull’accaduto sono ancora in corso.

Annunci