TRASACCO, PICCHIA LA MADRE E LE ESTORCE SOLDI PER ALCOL E DROGA

PICCHIA LA MADRE E LE ESTORCE SOLDI PER ALCOL E DROGA

Arrestato a Trasacco un 35enne che picchiava e minacciava l’anziana madre estorcendole denaro per comprare alcol e stupefacenti.

TRASACCO – L’uomo, che viveva di qualche lavoretto e da tempo sotto l’effetto di alcol e droga, per più di un anno ha perpetrato violenze sulla madre. I carabinieri della stazione di Trasacco, venuti a conoscenza della situazione avevano già avviato tutte le indagini del caso e segnalato l’accaduto alla Procura di Avezzano, fin quando la signora, stanca delle continue percosse e degli abusi costretta a subire da parte del figlio violento ha trovato la forza ed il coraggio di denunciare tutto in caserma.

Terminate le indagini è stato emesso il provvedimento restrittivo dal gip del Tribunale di Avezzano Maria Proia su richiesta del sostituto procuratore Lara Serracini. Ieri i carabinieri della locale stazione, guidati dal comandante Armando Croce, hanno messo in esecuzione il provvedimento restrittivo arrestando il ragazzo, accusato di maltrattamento in famiglia ed estorsione continuata. Il 35enne è stato quindi portato in una casa di cura a Montaquila di Isernia, in Molise,  dove dovrà rimanere per più di un anno.

Sembrerebbe che altri situazioni di maltrattamenti e violenze domestiche siano presenti in Paese, sulle quali sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri. In questi casi, infatti, trattandosi di reati penali non è necessaria la denuncia da parte dei diretti interessati, ma le forze dell’ordine , ricevuta la segnalazione, indagano d’ufficio.