AVEZZANO. AUTOMOBILISTA AGGREDITO IN VIA SANT’ANDREA, FINISCE IN OSPEDALE CON IL NASO ROTTO

AVEZZANO – Setto nasale rotto e danni al sopracciglio. È la prognosi, dopo le cure per un marsicano a seguito di una violenta discussione avuta con un altro automobilista, il fatto avvenuto di notte in via Sant’Andrea.

Secondo quanto raccontato dallo sfortunato automobilista, avrebbe accostato la macchina per rispondere al cellulare, senza avvicinarla bene al ciglio della strada. L’aggressore, avrebbe da prima lampeggiato all’automobile dell’aggredito, per poi finire a tamponare leggermente l’auto ferma per strada.

Sceso dalla macchina per protestare, l’uomo sarebbe stato assalito dall’altro automobilista, che avrebbe sferrato diversi pugni rompendo il setto nasale ed il sopracciglio al malcapitato, reo solo, di non aver accostato bene l’auto.
Al momento dell’episodio, sulla seconda macchina, sembrerebbe che l’uomo non fosse solo, ma accompagnato da altre persone a bordo.

Il ferito, è stato accompagnato al pronto soccorso per le cure del caso. Grazie alle banche dati è già partita la caccia all’aggressore da parte dei militari della Compagnia di Avezzano, intervenuti sul posto.
L’automobilista picchiato è riuscito a fornire agli inquirenti diversi elementi utili, come parte del numero di targa dell’autovettura dell’aggressore, una berlina tedesca.