L’ANNO 2019 DI SVOLTA PER LE POLITICHE ASSUNZIONALI DELLA ASL AVEZZANO SULMONA L’AQUILA

L’AQUILA – L’anno 2019 è stato per la ASL Avezzano-Sulmona-L’Aquila un anno di svolta dal punto di vista occupazionale.

Invertendo, infatti, un trend che aveva caratterizzato gli ultimi anni, nel corso del 2019 per la prima volta nell’arco dell’ultimo quinquennio le assunzioni a tempo indeterminato hanno superato, ed anche di parecchio, il numero delle cessazioni da servizio, determinando quindi un saldo positivo dei nuovi assunti a tempo indeterminato rispetto al personale cessato dal servizio, e ciò nonostante gli effetti della c.d. quota cento che hanno determinato anche per l’anno in corso un numero di cessazioni molto elevato.

Nel corso dell’anno 2019 la ASL Avezzano-Sulmona-L’Aquila ha, ad oggi, già proceduto ad assumere in servizio a tempo indeterminato n. 283 unità di personale, a cui vanno aggiunte ulteriori assunzioni in corso di perfezionamento proprio sul finire dell’anno (con presa di servizio all’inizio del 2020), per ulteriori n. 33 unità, che determinano complessivamente un numero di n. 316 assunzioni a tempo indeterminato, cui andranno ad aggiungersi ulteriori n. 4 unità di dirigenti medici a seguito di procedure di mobilità in itinere.

Le assunzioni in questione hanno riguardato per la stragrande maggioranza personale del ruolo sanitario, funzionali pertanto ai servizi “core” aziendali.

Nello specifico può evidenziarsi che, nell’ambito delle riferite 316 assunzioni evidenziate, 80 afferiscono a dirigenti medici delle più svariate discipline (in particolare, tra le discipline maggiormente caratterizzate dalla carenza di medici specialisti, si segnalano i reclutamenti – a seguito dello svolgimento di apposite procedure concorsuali da parte della ASL 1 – di n. 15 dirigenti medici di anestesia e rianimazione, di n. 5 dirigenti medici di medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza, di n. 7 dirigenti medici di psichiatria, di n. 2 dirigenti medici di pediatria, di n. 4 dirigenti medici di neonatologia, di n. 7 dirigenti medici di radiologia), 16 a dirigenti del ruolo sanitario e amministrativo e n. 220 a unità di personale del comparto (tra cui 143 CPS-Infermieri, 17 CPS-Ostetriche, 20 CPS-Tecnici Sanitari di Radiologia Medica, 8 CPS-Tecnici Sanitari di Laboratorio biomedico, 5 CPS-Fisioterapisti, 4 CPS-Logopedisti, 2 CPS-Tecnici della prevenzione nell’ambiente e dei luoghi di lavoro, 14 OSS, 3 Puericultrici).

Nell’ambito delle riferite assunzioni merita di essere evidenziato che n. 136 unità hanno riguardato personale assunto a seguito di apposite procedure di stabilizzazione ai sensi dell’art. 20, comma 1, del D. Lgs. n. 75/2017 (c.d. decreto Madia), che hanno consentito – per la prima volta nella ASL di Avezzano-Sulmona-L’Aquila – di assumere a tempo indeterminato precari storici dell’Azienda, ponendo finalmente termine ad una situazione di precarietà e incertezza che si trascinava da lungo tempo, con le inevitabili ripercussioni in termini di tranquillità e garanzia di futuro per il personale direttamente interessato.

A quest’ultimo proposito, si ritiene opportuno evidenziare ulteriormente che, proprio nel corrente mese di dicembre, questa ASL ha altresì attivato una specifica procedura di stabilizzazione – ai sensi dell’art. 20, comma 1, del riferito d.lgs. n. 75/2017 – per gli Operatori Socio Sanitari, all’esito della quale potrà procedersi, nei primi mesi dell’anno 2020, all’assunzione a tempo indeterminato presumibilmente di circa 40-50 unità di OSS.

Inoltre, in virtù delle modifiche introdotte al citato decreto Madia dalla legge di Bilancio 2020, la ASL 1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila ha in programma di procedere, nel corso del prossimo anno 2020, ad ulteriori stabilizzazioni che, in base ad una prima stima presuntiva, potrebbero riguardare altre 90 unità di personale (7-8 appartenenti alla dirigenza medica e sanitaria e la restante parte a personale del comparto, con una larga prevalenza di infermieri).

Le segnalate procedure di stabilizzazione assumono peraltro un’importanza fondamentale anche nell’ottica della riduzione della spesa di personale con rapporto di lavoro flessibile, consentendo di ridurre notevolmente la spesa di personale a tempo determinato che nel corso degli ultimi anni ha rappresentato per la ASL 1 uno degli aspetti di maggiore criticità per quanto riguarda le tematiche del personale e orientandola verso una progressiva diminuzione della stessa volta a ricondurla entro i limiti legislativamente fissati: al riguardo basti considerare che il personale in servizio a tempo determinato era pari a 357 unità al 31.12.2018 mentre si attesta sulle 195 unità al 31.12.2019, con una riduzione percentuale pari al 45,37% nell’arco di un anno.

In definitiva, può pertanto rilevarsi come il 2019 abbia rappresentato un anno cruciale per le politiche occupazionali della ASL Avezzano-Sulmona-L’Aquila nel quale, con una netta inversione di tendenza rispetto al passato, ci si è posti l’obiettivo prioritario di potenziare, in primo luogo con personale in pianta stabile, gli organici della ASL, nella consapevolezza che il potenziamento degli stessi rappresenta un fattore cruciale per poter garantire un servizio efficace e di qualità all’utenza del Servizio sanitario.

Nella medesima prospettiva di potenziamento degli organici la ASL intende procedere, in linea di continuità con le azioni già avviate nel corso dell’anno 2019, anche per l’entrante anno 2020, procedendo alla redazione del nuovo Piano Triennale dei Fabbisogni 2020-2022 con l’obiettivo dichiarato di potenziare ulteriormente le proprie consistenze organiche con personale assunto a tempo indeterminato e attivando, già nei primi mesi del prossimo anno, apposite procedure concorsuali per l’assunzione di personale infermieristico e di personale amministrativo (che si andranno ad aggiungere alla procedura concorsuale per l’assunzione di OSS, attivata con procedura unificata tra le varie ASL regionali e con la ASL di Teramo come capofila), che – a distanza di svariati anni dalla ultime procedure attivate per il reperimento dei profili in questione – consentiranno di assumere personale a tempo indeterminato in profili strategici e fondamentali per il corretto ed efficace perseguimento degli obiettivi aziendali, riducendo ulteriormente la spesa relativa al personale in servizio con rapporto flessibile (sia tempi determinato che c.d. interinali).

Di seguito si evidenziano, in modo analitico, le assunzioni operate nel corso dell’anno 2019.

 

ELENCO ASSUNZIONI 2019
Assunzioni già effettuate
52 Dirigenti Medici1 Dirigente medico, Anatomia Patologica
1 Dirigente medico, Anestesia e Rianimazione
3 Dirigenti medici, Chirurgia generale
1 Dirigente medico, Cardiologia
1 Dirigente medico, Direzione Medica di PO
2 Dirigenti medici, Ematologia
1 Dirigente medico, Dermatologia
1 Dirigente medico, Malattie metaboliche e diabetologia
2 Dirigenti medici, Ginecologia e ostetricia
1 Dirigente medico, Medicina interna
1 Dirigente medico, Malattie Infettive
4 Dirigenti medici, Medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza
2 Dirigenti medici, Neurologia
1 Dirigente medico, Medicina fisica e riabilitazione
1 Dirigente medico, Medicina legale
1 Dirigente medico, Medicina trasfusionale
4 Dirigenti medici, Neonatologia
1 Dirigente medico, Neuropsichiatria infantile
6 Dirigenti medici, Organizzazione dei servizi sanitari di base
1 Dirigente medico, Otorinolaringoiatria
1 Dirigente medico, Patologia clinica
2 Dirigenti medici, Pediatria
5 Dirigenti medici, Psichiatria
6 Dirigenti medici, Radiodiagnostica
2 Dirigenti medici, Urologia
11 Dirigenti ruolo sanitario, professionale e amministrativo3 Dirigenti Psicologi
2 Dirigenti Veterinari
1 Dirigente Farmacista
1 Dirigente Biologo
1 Dirigente Ingegnere
3 Dirigenti Amministrativi
220 unità di personale del comparto143 CPS – Infermieri
17 CPS – Ostetriche
20 CPS – Tecnici Sanitari di radiologia medica
8 CPS -. Tecnici sanitari di laboratorio biomedico
5 CPS – Fisioterapisti
4 CPS – Logopedisti
1 CPS – Tecnico della riabilitazione psichiatrica
2 CPS – Tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro
1 Collaboratore amministrativo professionale
3 Puericultrici
14 Operatori socio sanitari
1 Operatore tecnico specializzato
1 Operatore tecnico
Assunzioni già deliberate e in corso di perfezionamento
28 dirigenti medici1 Dirigente medico, Anatomia Patologica
14 Dirigenti medici, Anestesia e Rianimazione
3 Dirigenti medici, Cardiologia
1 Dirigente medico, Medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza
1 Dirigente medico, Medicina trasfusionale
1 Dirigente medico, Nefrologia
1 Dirigente medico, Neurologia
3 Dirigenti medici, Oftalmologia
1 Dirigente medico, Oncologia
2 Dirigenti medici, Psichiatria
5 dirigenti ruolo sanitario e amministrativo2 Dirigenti Farmacisti
1 Dirigente Veterinario
2 Dirigenti Amministrativi
TOTALE ASSUNZIONI 2019316