CERCHIO. OMAGGIO ALL’EDITORE ADELMO POLLA -L’INTERVISTA-

CERCHIO – E’ un percorso iniziato dal Sindaco del Comune di Cerchio Gianfranco Tedeschi, coadiuvato dall’assessore Cesidio d’Amore, affermare nel presente, con il riconoscimento pubblico, le valenze culturali, artistiche, imprenditoriali dei propri concittadini, che hanno contribuito alla ricchezza della comunità.

L’incontro che si è svolto presso la Sala Consiliare del Comune della cittadina marsicana,  appariva come ogni altro,  con il personaggio, la lode al suo lavoro e il grazie istituzionale. Tutto si è svolto in modo diverso, perché diverso è stato  l’appuntamento con Adelmo Polla, l’editore, protagonista della giornata.

Una figura piccola, un volto quasi nascosto dalla sciarpa e dal cappello ma che non celano occhi incredibilmente pieni di luce.  Quella luce che in seguito risplende e si identifica semplicemente con sicurezza e cultura.

Novant’anni! incredibili, entusiasti, ricchi di conoscenza. Impossibile e riduttivo avviarsi nell’impresa di voler far comprendere la straordinaria vita di un imprenditore che ha portato l’innovazione e la strategia editoriale oltre oceano. Maggiormente a lui si deve il diffondere la storia, le tradizioni, le origini di un Abruzzo ai più sconosciuto. Il suo raccontare è ben diverso dalla immagine riflessa, stereotipata del nonno che trattiene i nipotini conducendoli in un viaggio fantastico e fantasioso. Tutt’altro. Da lui le parole si conformano e si plasmano e trasmettono concretamente quell’incredibile verità di chi la vita l’ha vissuta attimo per attimo, con la genialità intuitiva, istintiva di anticipare i tempi e comprendere, con quel fiuto che pochi hanno, come proiettare nel futuro e “utilizzare” quell’unico caposaldo di appartenenza: l’amore incondizionato per il libro.

Come spesso succede, il suo nome è molto più conosciuto nel mondo che nella sua terra, avendo ricevuto riconoscimenti firmati da prestigiosi nomi internazionali.  L’acume intelligente e creativo è dimostrato dalla  importante collana editoriale dei “Tascabili d’Abruzzo”, ben 150 volumi.

Hanno partecipato e contribuito a rendere omaggio a Adelmo Polla, gli amici Giovanbattista Pitoni e il prof. Nazzareno Fidanza già sindaco del Comune di Cerchio.