LA TRADIZIONALE FESTA DI SANT’ANTONIO TRA LE PIÙ ANTICHE E SENTITE A SAN BENEDETTO DEI MARSI

SAN BENEDETTO DEI MARSI – Le tradizioni e le usanze, tramandate da una generazione all’altra, sono una testimonianza viva di una cultura contadina legata alla natura e alle stagioni, ai cicli della vita, ai riti e alla religione.

La tradizione, del nostro paese, del fuoco in onore di Sant’Antonio Abate è tra le più antiche e sentite…il “Caffe’ Letterario Spazio Cultura” quest’anno per la prima volta ha voluto contribuire a mantenere viva questa usanza, grazie alla collaborazione di tanti amici,il centro anziani ANSPI Marsia, gli Alpini, Maria Macerola, Simonetta Imbastari, Elvira Calvarese, Luca Di Benedetto, Tullio Carmesini, Josef Di Genova e Edoardo Carducci, Sant’Antonio nella persona di Osvaldo Cerasani e ultimo ma non da meno il cantante Armando Liberatore.