CAMERA DI COMMERCIO DI L’AQUILA: NUOVI REQUISITI PER ATTIVITA’ DI MANUTENZIONE DEL VERDE

L’AQUILA – La Camera di Commercio dell’Aquila rende noto che l’Accordo in Conferenza Stato – Regioni del 22 febbraio 2018, che modifica ed integra l’accordo in Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome dell’8
giugno 2017, ha individuato lo standard professionale e formativo per l’attività di manutenzione del verde
ai sensi dell’art. 12 comma 2 della legge 154/2016.

Ai sensi del suddetto Accordo, le imprese che sono state iscritte dopo l’entrata in vigore della legge 28 luglio 2016 n.154 (e cioè dopo il 25/08/2016) sono tenute a comunicare al Registro delle imprese con una pratica di comunicazione unica, entro il 22 febbraio 2020, il nominativo del soggetto in possesso dell’attestato di idoneità, conseguito a seguito di frequenza dei corsi di qualificazione professionale previsti dall’art. 12 della l. 28 luglio 2016 n.154, o dei casi di esenzione previsti dall’art. 7 dell’Accordo.

Le imprese iscritte alla data di entrata in vigore della L. 154/2016 (25.8.2016) con codice ATECO 81.30,
anche come secondario, devono dimostrare, con riferimento alle seguenti figure:
– Titolare/amministratore;
– Socio lavoratore;
– Coadiuvante;
– Dipendente;
– Collaboratore familiare
un’esperienza almeno biennale, maturata alla data di stipula dell’Accordo (22.2.2018), oppure il possesso
dei titoli di studio o dell’iscrizione negli ordini professionali indicati nell’art. 7 dell’Accordo, attraverso
specifica documentazione da presentare al Registro Imprese con una pratica di comunicazione unica entro
il 22 febbraio 2020.
Per info registro.imprese@aq.camcom.it