A PAOLO ESPOSITO IL PREMIO “COMUNICARE EUROPA” 2020

REGIONE – Il dottor Paolo Esposito, direttore generale del Gran Sasso Science Institute, è stato insignito del Premio “Comunicare l’Europa” 2020, giunto alla sua 12a edizione. La cerimonia di premiazione si terrà il 6 febbraio a Roma presso Palazzo Ferrajoli, in Piazza Colonna, con inizio alle 15:30.

Il Premio “Comunicare l’Europa” nasce nel 2009 e ogni anno viene assegnato a personalità che operano in diversi settori – dalle istituzioni allo spettacolo, dall’arte alla scienza – e che si siano contraddistinte per l’impegno profuso e i risultati conseguiti a beneficio della collettività, nell’ottica di ridurre la distanza tra i cittadini europei e le istituzioni comunitarie. Al centro di questa edizione della manifestazione saranno in particolare i temi del sociale e della coesione sociale.

Laureato in Scienze Politiche all’Università di Roma “La Sapienza”, Paolo Esposito ha conseguito un master in Gestione delle risorse umane e relazioni industriali comparate presso la Bologna Sinnea International. Negli ultimi venti anni ha ricoperto il ruolo di direttore del personale in importanti compagnie nazionali e multinazionali del settore manifatturiero e dei servizi, quali Denso Manufacturing Italia (Toyota Group), Air One, Sanofi, Il Messaggero, Dompé. Nel 2012 è stato nominato dal Governo Italiano alla guida dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere (USRC), incarico da lui ricoperto per i successivi sei anni. Dal novembre 2019 è il direttore generale del Gran Sasso Science Institute.