IL PRESIDENTE SERGIO MATTARELLA CON LA BANDIERA ROM

ROMA – Il 27 gennaio a Roma presso il Quirinale durante la celebrazione della giornata della memoria Giulia Di Rocco rappresentante rom italiana abruzzese per la terza volta invitata come rappresentante rom e sinti dona nelle mani del Presidente della Repubblica Matarella la Bandiera del popolo rom.
Un gesto simbolico per ricordare che anche la popolazione romani ha subito il genocidio ( il Samudaripen/porrajmos) la prima volta dopo 75 anni dalle promulgazioni delle leggi razziali che con questo gesto le istituzioni riconoscono ai rom il Samudaripen.
Giulia Di Rocco assistente legale , membro del Forum dell’Unar RSC presso il Ministero delle pari opportunità, membro dell’ucri – Unione delle comunità romanes in Italia , Presidente dell’associazione Amici di Zefferino e dell’Associazione Romanì Kriss è la prima donna Rom a donare la Bandiera Romani al Presidente della Repubblica Italiana al Quirinale.