GIOVANE DONNA MUORE A SEGUITO DI UN MALORE DOPO ESSERE STATA DIMESSA DALL’OSPEDALE DI AVEZZANO

CELANO – Una giovane donna di 29 anni, di origine marocchina, residente a Celano da molto tempo,  è deceduta lunedì  scorso a seguito di un malore. Lascia due figli piccoli ed il marito, che lavora in un’azienda agricola. La scomparsa della ragazza ha destato dolore in tutta la comunità, dato che, sia lei che il marito, erano molto conosciuti come persone dedite alla famiglia, al lavoro e ai due figlioletti.

Sembra che a causare il decesso sia stata un’embolia polmonare. La donna era stata ricoverata nel reparto di malattie infettive del nosocomio di Avezzano,  per più di quindici giorni, a causa di una polmonite e poi dimessa, poiché dichiarata guarita.

Secondo le prime informazioni  pare che, poche ore dopo le dimissioni, la giovane mamma abbia accusato un nuovo malore ed è stata trasportata, da un’ambulanza del  118, al pronto soccorso di Avezzano, dove è arrivata in condizioni disperate. I sanitari non hanno potuto fare altro che constatare l’avvenuto decesso e riconsegnare  la salma ai familiari che hanno provveduto al rimpatrio per la sepoltura.