AVEZZANO, PSORIASI: SABATO 7 MARZO OPEN DAY PER INAUGURARE IL NUOVO AMBULATORIO GIÀ ATTIVO DAL GENNAIO SCORSO

Sabato prossimo gli interessati potranno presentarsi direttamente in ambulatorio, senza prenotazione, dalle 9 alle 13.00. I dermatologi saranno a disposizione, gratuitamente, dei cittadini.

AVEZZANO – L’ospedale di Avezzano apre le porte alla popolazione col primo Open day dedicato alla diagnosi e alla cura della psoriasi. Obiettivo: informare, orientare e far conoscere alla gente le nuove terapie. Le persone interessate avranno la possibilità di incontrare i dermatologi sabato 7 marzo prossimo, dalle 9.00 alle 13.00, presentandosi direttamente in ambulatorio, al primo piano del presidio marsicano, senza alcuna prenotazione. Per l’occasione i dermatologi saranno a disposizione, gratuitamente, dei cittadini che avranno modo di acquisire informazioni su prevenzione e cure. L’open day è stato organizzato per inaugurare l’apertura del nuovo ambulatorio all’ospedale di Avezzano, dedicato alla malattia, già attivo dal gennaio scorso. L’attivazione di questo nuovo servizio è il frutto di una collaborazione tra l’unità operativa di dermatologia generale ed oncologica, a direzione universitaria, dell’ospedale San Salvatore di L’Aquila e il presidio di Avezzano. Un’azione in sinergia che ha consentito di attivare ad Avezzano lo specifico ambulatorio per facilitare l’accesso e migliorare il percorso di cura dei pazienti presenti nel territorio della Marsica, in precedenza costretti a spostarsi in altre aree della provincia.

La malattia. La psoriasi è una malattia infiammatoria cronica, disabilitante, che altera la qualità di vita dei pazienti e il benessere personale e sociale di chi ne soffre. La patologia interessa 100 milioni di persone nel mondo e in Italia ne sono affetti oltre 2 milioni e mezzo di pazienti. La psoriasi è una patologia immuno-mediata che deriva da una predisposizione genetica, alla quale si aggiunge il ruolo di numerosi fattori scatenanti come lo stress, i traumi, le infezioni, i farmaci ed altre patologie infettive e metaboliche che possono indurre o accelerare la malattia. La pelle e le articolazioni sono gli organi bersaglio principali del processo infiammatorio, ma recentemente numerosi studi scientifici hanno dimostrato che la psoriasi può influenzare anche l’apparato cardiovascolare, il sistema endocrino con le malattie metaboliche, il sistema nervoso, con disturbi dell’umore e ansia.

Nuove terapie.  Negli ultimi anni la dermatologia ha assistito a una rivoluzione in campo terapeutico con lo sviluppo di nuovi farmaci in grado di controllare la psoriasi in tutte le sue forme, con un buon profilo di efficacia e tollerabilità e un effetto benefico anche sulle comorbidità (presenza di più malattie) nel paziente. All’ospedale di L’Aquila, nel reparto di dermatologia generale e oncologica, diretto dalla prof.ssa Maria Concetta Fargnoli, è attivo da oltre 10 anni un ambulatorio dedicato, al quale si rivolgono ogni anno circa 1500 pazienti, pari al 12% delle prestazioni dell’intero reparto. L’Aquila è uno degli ambulatori, tra quelli presenti nel territorio nazionale, in cui lavora personale specializzato e dove è possibile prescrivere e monitorare terapie di ultima generazione nonché gestire la patologia in un contesto multidisciplinare.