E’ DI SCURCOLA MARSICANA IL SECONDO CASO DI CORONAVIRUS

Messaggio Pubblicitario Elettorale

AVEZZANO – Confermati i tamponi, risultati positivi. Il paziente ricoverato questa mattina presso il nosocomio di Avezzano, è di Scurcola Marsicana.
Attualmente risulta in partenza per essere trasferito all’ospedale San Salvatore di L’Aquila.
Quello che si temeva è accaduto. Il malato viene trasportato in assenza della barella di biocontenimento.
L’unica disponibile in tutta la Regione ha sede a Teramo, e viene spesso negata dal 118 della Città.

Logico intuire il grave danno che gli operatori sanitari che lo affiancano posso subire, contro ogni norma di tutela della salute e della prevenzione. E’ necessario che le figure preposte a governare questo Abruzzo capiscano l’esasperazione e l’enorme pericolo che, quotidianamente, operatori del servizio sanitario devono affrontare. Non è possibile sottovalutare la gravità del trasferimento di un paziente affetto da coronavirus, in queste condizioni.

Messaggio Pubblicitario Elettorale