PESCINA: SARÀ OSPEDALE COVID-19

PESCINA – Dopo il sopralluogo, avvenuto la settimana scorsa, dopo la chiusura e sanificazione del nosocomio pescinese, arriva la buona notizia.

La ASL autorizza la trasformazione della struttura, volutamente chiusa, per trasformarla in ospedale covid-19.

L’ospedale di Pescina dopo un’ attenta valutazione ha ottenuto la conversione in covid-19: saranno disponibili 4 posti di rianimazione e circa 30 di sub rianimazione.

La chiusura, da fonti interne, è stata voluta proprio per mantenere l’area ospedalieria non contaminata e, quindi, pronta per una eventuale conversione nel caso dovessimo raggiungere il picco di contagi in Marsica. Si attende il perfezionamento delle aree con l’istallazione dei respiratori e i rianimatori nuovi assunti.

A darne notizia il consigliere regionale Simone Angelosante in quota Lega.