Arrivano 5milioni di euro per adeguare e ampliare l’impianto di depurazione di Avezzano

AVEZZANO – Arrivano 5milioni di euro per adeguare e ampliare l’impianto di depurazione di Avezzano. E’ stata firmata nelle ultime ore la delibera di giunta con la quale la Regione Abruzzo si è impegnata a destinare al settore depurativo e fognario 16 milioni di euro. Di questi ben 5.265.000 euro saranno destinati alla Marsica e precisamente al sistema di depurazione di Avezzano. Un passo in avanti reso possibile grazie a un lavoro sinergico tra Regione, Consorzio acquedottistico marsicano ed Ersi. “Siamo molto soddisfatti di aver raggiunto un traguardo così importante”, ha commentato il presidente del Cam, Manuela Morgante, “il sistema di depurazione della città di Avezzano era ormai inadeguato e c’era da tempo la necessità di intervenire. Grazie ai fondi regionali riusciremo a risolvere una volta per tutte questi problemi adeguando la capacità ricettiva del depuratore Arap. Nel frattempo stiamo lavorando, con fondi già a nostra disposizione, per realizzare entro l’estate il collettore che da Puzzillo porta al nuovo depuratore”. L’intervento darà quindi un’accelerata al processo di adeguamento dell’impianto di depurazione e permetterà di rendere più snella la procedura per la realizzazione del collettore atteso da tempo. “Questo importante risultato è stato ottenuto grazie a un lavoro di squadra”, ha concluso il presidente Morgante, “ringrazio sia l’assessore regionale Emanuele Imprudente, sia l’Ersi nella figura del presidente, Nunzio Merolli, e del direttore, Corrado Rossi, per aver collaborato fattivamente con il Consorzio aquedottistico marsicano al raggiungimento di questo importante e determinante traguardo. Questo intervento strategico, atteso da tempo, permetterà di potenziare l’impianto di Avezzano e adeguarlo alle effettive esigenze della città”.

COMUNICATO STAMPA
Annunci