AVEZZANO: CITTADINO MAGREBINO DENUNCIATO PER TENTATO FURTO AGGRAVATO

AVEZZANO – Denunciato per  tentato furto aggravato e sanzionato per inosservanza delle regole imposte dal decreto sulle misure di prevenzione per evitare la diffusione del Covid-19.

Un cittadino magrebino, di circa 30 anni, pregiudicato, irregolare e senza fissa dimora, nella scorsa notte, ha tentato di  mettere a segno un furto in due abitazioni in San Pelino, frazione di Avezzano.

I proprietari di casa, disturbati da alcuni rumori sospetti, hanno immediatamente allertato il 113.

Una volta arrivati sul posto, gli agenti della Polizia di Stato della sezione volante sono riusciti a raggiungere, ancora nelle vicinanze, il malvivente che nel frattempo stava tentando la fuga.

L’uomo è difeso dagli avvocati Luca e Pasquale Motta.

Annunci