I FORNAI MARSICANI VICINI AGLI OPERATORI OSPEDALIERI IMPEGNATI IN PRIMA LINEA NELL’OSPEDALE DI AVEZZANO

Donate le “pizze di pasqua”, un gesto per un sorriso e un abbraccio simbolico a chi sta donando sé stesso per la salute di tutta la collettività

MARSICA – In questo periodo pasquale, i Panificatori marsicani di Fiesa Assopanificatori Confesercenti, vogliono essere vicini a medici, infermieri e tutti gli altri operatori impegnati in prima linea per contrastare l’epidemia da Covid-19.

Questi “Fornai”, artigiani del settore alimentare, questa mattina, 9 aprile, alle ore 10.30, hanno donato a chi nell’Ospedale di Avezzano è impegnato in prima linea, “Pizze di Pasqua”, dolce tipico della Marsica, da consumare con i loro familiari e/o con i loro colleghi.

Dalla prima linea dei forni alla prima linea ospedaliera! Con lo spirito di non far mancare, nella ricorrenza di queste festività, tra mille difficoltà, i prodotti della tradizione agli operatori sanitari impegnati nella dura battaglia contro il Covid-19.

I Fornai marsicani hanno voluto portare un piccolo dono in Ospedale a tutti gli operatori impegnati nella guerra al Coronavirus, con un prodotto pasquale tradizionale del territorio. È un piccolo gesto che può donare un sorriso e un abbraccio simbolico a chi sta donando sé stesso per la salute di tutta la collettività.

Grazie alla collaborazione del Direttore Sanitario dell’Ospedale, dottoressa Lora Cipollone, del Primario di Malattie infettive dottoressa Rinalda Mariani e del Caposala dottor Fabrizio Di Stefano, del Responsabile del Pronto Soccorso dottor Carlo Rodorigo e della Caposala dottoressa Piera Di Lello. Un ringraziamento speciale va all’infermiere Guido Stornelli per la sua preziosa collaborazione e assistenza. I Fornai hanno donato 120 “Pizze” da 1 Kg, con frutta candita o uva sultanina e semplici, ai reparti “Malattie infettive 1”“Malattie infettive 2” e “Pronto Soccorso” dell’Ospedale di Avezzano.

Questi sono i Panifici che hanno deciso di condividere questo momento di solidarietà:

Panificio “Pane e Dolci” di Claudio Nucci, di Aielli, Panificio “Il Fornaio” di Gabriele Cipriani, di Collarmele, Panificio “Buccilli” di Leonardo Buccilli, di San Benedetto dei Marsi, Panificio “Forno a Legna” di Donato Colaiacovo, di San Vincenzo Valle Roveto, Forno Baliva “Pane e Dolci” di Gino Biocca, di Tagliacozzo, Panificio “Voglia di Pane” di Federico De Luca, di Tagliacozzo.

COMUNICATO STAMPA
Annunci