AVEZZANO: UNA FIACCOLA SU OGNI DAVANZALE PER FESTEGGIARE LA MADONNA DI PIETRAQUARIA

AVEZZANO – Riceviamo e pubblichiamo una nota inviata in redazione dal Commissario Straordinario della città di Avezzano Dottor Mauro Passerotti che, data l’emergenza sanitaria che il nostro Paese sta vivendo e in base alle disposizioni del Governo, avvisa la cittadinanza che quest’anno non sarà consentito festeggiare la Madonna di Pietraquaria con la rituale accensione dei fuochi.

“Com’è noto in relazione al contesto di emergenza sanitaria connesso al  diffondersi della pandemia da COVID-19, il Governo ha emesso misure di prevenzione sanitaria che, purtroppo, non consentiranno di festeggiare quest’anno la ricorrenza della festa della Madonna di Pietraquaria, patrona della Città di Avezzano.

Anche la tradizionale accensione dei fuochi  ( cd “focaracci di Pietraquaria”) che precede la festa del 27 aprile ,  dovrà essere sospesa.

Al riguardo però il Vescovo dei Marsi, Monsignor Pietro Santoro, ha invitato la popolazione a porre un “lume acceso sui balconi e sui davanzali delle case” proprio per tenere viva la ricorrenza che non è solo una festa religiosa ma rappresenta certamente una tradizione appartenente alla cultura locale e alla memoria storica della Città e come tale di interesse dell’intera comunità locale.

Per tale ragione il Comune in adesione all’invito formulato da  Monsignor Santoro esporrà la sera del 26 aprile una fiaccola sul davanzale del balcone della sala Consiliare del Municipio”.

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO dr. Mauro Passerotti

[su_note]COMUNICATO STAMPA[/su_note]
Articolo Precedente

COVID E SANITÀ MARSICA, QUAGLIERI: STOP SCIACALLAGGI

Articolo Successivo

TAGLIACOZZO: I VOLONTARI DELLA PROTEZIONE CIVILE OFFRONO AIUTO PER LA COMPILAZIONE DOMANDA BONUS FAMIGLIA

Articoli correlati