PROPOSTE DEI CONSIGLIERI DI MINORANZA DEL COMUNE DI SCURCOLA MARSICANA

SCURCOLA MARSICANA – L’emergenza straordinaria causata dal Virus Covid-19 ha generato, purtroppo come in tutta la nostra nazione, un indebolimento della rete economica e sociale della nostra comunità. È importante finalizzare, pertanto, energicamente e sinergicamente tutte le proposte orientate alla ripresa delle attività commerciali, economiche e sociali presenti sul nostro territorio, nei modi opportuni e con regole che necessariamente dovranno essere riviste in virtù della sconvolgente ondata che ha portato questa storica emergenza.

In una continuità di cooperazione istituzionale, in virtù del ruolo di Consiglieri che ci compete e successivamente agli altri interventi proposti nei giorni scorsi alla Sindaca del Comune di Scurcola Marsicana, sempre spinti da spirito propositivo abbiamo suggerito un ulteriore intervento destinato alle attività commerciali ed alle associazioni preposte al bene comune del nostro territorio; sarà vitale , per tutte queste realtà presenti nel nostro Comune e per la loro ripartenza, avere meno spese possibili per tentare di ripristinare il grave ammanco economico generatosi nei mesi appena trascorsi.

Abbiamo chiesto pertanto, come primo inizio ad una necessaria ristrutturazione organizzativa, commerciale e sociale, la concessione gratuita di suolo pubblico, per l’anno in corso e per il prossimo, a tutte le attività commerciali appropriate a tal fine, per accelerare in primis il processo di ripresa e in secundis, non meno importante, praticare la propria attività (soprattutto con l’appropinquarsi della stagione estiva) con un opportuno distanziamento sociale a costo zero, lasciando alla solerte capacità amministrativa, di ottimizzare ed affinare i modi e gli obblighi, in termini di legge, del pieno rispetto delle normative applicabili.

A tal proposito – in virtù di una forte convinzione dell’importanza del rinvigorimento del tessuto sociale ed economico, ma soprattutto compatibilmente con le direttive istituzionali nazionali, quando e laddove ne sia possibile l’organizzazione – proponiamo anche la sospensione di tutte le tasse comunali di occupazione del suolo pubblico alle associazioni della nostra Comunità che intendono pianificare eventi sociali, culturali e tradizionali per l’anno 2020 e 2021.

Siamo altresì convinti che questa proposta, come le altre che abbiamo presentato, non saranno risolutive per la grave crisi che ha colpito le nostre attività, ma saranno sicuramente un piccolo ma motivante segno di vicinanza e collaborazione per una giusta e immediata ripartenza di tutti. Siamo certi che la Sindaca e i Consiglieri tutti, accoglieranno questi nostri suggerimenti, caratterizzati, come sempre, da cooperazione e disponibilità.

I Consiglieri Comunali: Nicola De Simone, Rodolfo De Simone, Ivan Antonini, Fabio Mammarella.

COMUNICATO STAMPA