AIELLI: RIPARTONO I LAVORI NELL’UFFICIO POSTALE ASSALTATO LO SCORSO FEBBRAIO

AIELLI – Sono ripartiti i lavori di rifacimento dell’ufficio postale posizionato in Piazza Angeletti, assaltato lo scorso febbraio da tre malviventi.

A darne comunicazione è il sindaco del paese, Enzo Di Natale: “Sono felice di comunicare la ripartenza del cantiere per sistemare l’ufficio postale gravemente danneggiato dalla rapina subita. I lavori, che si erano interrotti a seguito dell’emergenza sanitaria nazionale e per il lockdown che aveva imposto il fermo di tutte le attività, dovrebbero avere una durata di circa tre settimane. Saranno installate nuove vetrate d’ingresso, saranno sostituiti gli arredi e il bancone dello sportello”.

 

Ad oggi ancora non sono stati individuati i responsabili del gesto criminale, nonostante nell’immediato fu rintracciata e ritrovata l’automobile utilizzata dai malviventi per compiere la rapina. Tre uomini fecero saltare in aria, con una carica esplosiva, lo sportello postamat, provocando gravi danni anche all’ufficio tecnico comunale adiacente quello postale. Gran parte del denaro fu recuperato grazie al sistema del macchinario che macchia le banconote al momento della manomissione dello sportello.