ATTIVATI DIECI POSTI IN PIU’ NELLA ZONA GRIGIA DEL NOSOCOMIO DI AVEZZANO

AVEZZANO – Finalmente una notizia che fa bene al cuore! E’ pervenuta alla nostra redazione la conferma che sono stati attivati 10 posti in più, nella zona grigia, dell’ospedale di Avezzano.
Solo sette giorni fa si era assistito alla deplorevole situazione di pazienti in attesa del risultato del tampone per essere poi, finalmente, trasferiti nel reparto di ricovero. E’ emerso persino il caso di un anziano uomo con problemi oncologici. Si palesava l’assembramento e pertanto anche la possibilità, qualora uno dei malati fosse risultato positivo, di una inevitabile trasmissione del coronavirus.

La nostra redazione aveva raggiunto e intervistato Tiziano Genovesi, Commissario Provinciale del movimento Lega-Salvini Premier, che si era fatto promotore della situazione, andando personalmente a verificare lo stato delle cose, presso il pronto soccorso del nosocomio cittadino, mettendo in luce le difficoltà che venivano affrontate, non solo dai malati in attesa del ricovero, ma dagli stessi operatori sanitari.
Oggi si può affermare che un importante passo avanti si è ottenuto, ma il cammino è lungo…molto lungo.